Feedback

Choose your language

Close

Gripper per sacchi piab in azione presso  Sapho

Sapho aumenta la propria produttività con i gripper per sacchi Piab

Data 05/02/2020

L’inverno è alle porte, e naturalmente le strade devono essere liberate dal ghiaccio. Grazie ai gripper ibridi per sacchi Piab, Sapho è riuscita a migliorare considerevolmente i propri tempi di ciclo in previsione della stagione invernale e dello spargimento del sale sulle strade.

Alla Sapho GmbH, azienda di proprietà del Gruppo Bilgram Chemie con sede a Ostrach, Germania, il vecchio gripper per sacchi non garantiva più le prestazioni richieste. Tuttavia, in occasione di una visita presso un altro produttore, un rappresentante dell’azienda ha notato una soluzione di presa migliore. Infatti, il gripper era particolarmente interessante perché non richiedeva alcun tipo di monitoraggio, liberando gli addetti per altre mansioni. Di conseguenza, per prepararsi al meglio all’imminente stagione invernale, l’azienda ha deciso di investire in un nuovo gripper.

“L’obiettivo era innanzitutto quello di sfruttare al meglio la potenza della macchina. Inoltre, i pallet dovevano essere imballati in modo più pulito e uniforme dal punto di vista delle dimensioni di ingombro. Dopo aver valutato diversi fornitori, alla fine abbiamo optato per la tecnologia, il know-how e il servizio di assistenza offerti da Piab. Grazie alla combinazione di robot e gripper Piab, ora siamo pronti ad affrontare anche i periodi di picco in produzione, spiega Uwe Grundstein, Direttore Tecnico di Sapho. I sacchi di sale per disgelo stradale di Sapho sono destinati in primo luogo alla Germania meridionale, Austria e parte della Francia e vengono spediti direttamente dal deposito da 50.000 tonnellate di sale dell’azienda. Il riempimento viene effettuato da maggio a ottobre e il sale proviene da quattro miniere situate nella regione.

Con l’acquisizione di SAS Automation, a partire dal novembre 2017, Piab offre anche gripper ibridi per sacchi particolarmente robusti, progettati per carichi utili fino a 50 kg. Di conseguenza, questi gripper sono ideali per la movimentazione dei sacchi da 10, 25 e 50 kg di sale per disgelo stradale di Sapho.

Il gripper ibrido, fissato a un braccio robotico, rimuove i sacchi da una rulliera sulla quale vengono caricati dopo il riempimento. I sacchi vengono afferrati dall’alto, inserendo le forche su entrambi i lati tra i rulli, quindi prelevati dal lato inferiore. In questo modo, i sacchi restano saldamente appoggiati sui robusti organi di presa del gripper durante il movimento. Per adattare specificatamente il gripper ibrido per sacchi Piab all’impianto esistente e in particolare alla rulliera utilizzata da Sapho, la distanza tra le forche è stata adattata a quella tra i rulli.

“In questo modo, siamo riusciti ad adattare un prodotto standard alle esigenze del cliente con pochissime modifiche. Rispetto a una soluzione completamente personalizzata, i vantaggi per il cliente sono evidenti, sia in termini di tempi di consegna che di costi”, spiega Roland Singer, Team Leader Vacuum Automation & Robotic Gripping Division in Piab.

Nella fase di rilascio dei sacchi, prima si aprono gli organi di presa del gripper, quindi le piastre di copertura integrate. Di conseguenza, i sacchi mantengono la propria forma e possono essere impilati in modo più sicuro e uniforme dal punto di vista delle dimensioni di ingombro sui pallet.

Grundstein spiega: ˝Dal nostro deposito, in cui stocchiamo letteralmente una montagna di sale, ora siamo in grado di riempire automaticamente sacchi di grandi dimensioni, sacchi in PE e secchielli utilizzando una decina di macchine. In totale, la produzione è di 800-1.000 pallet al giorno. La velocità di pallettizzazione dei sacchi, e la conseguente riduzione dei tempi di ciclo, è fondamentale per la produttività del processo in generale. Grazie al nuovo gripper ibrido per sacchi Piab e ad alcuni accorgimenti che abbiamo apportato per ottimizzare il processo, ora siamo in grado di pallettizzare 9 sacchi al minuto, rispetto ai 6 precedenti. In pratica, fino a 16 pallet e quindi mezzo camion in più al giorno. Inoltre, il processo è molto più uniforme e non sussiste più il rischio di danni ai sacchi”.

“Anche il nostro personale è molto soddisfatto. Infatti, grazie all’inserimento automatico dell’interfalda da parte del gripper, nel caso della pallettizzazione dei sacchi da 10 kg non è più necessario fermare la linea e inserire manualmente un foglio di cartone su ogni strato di sacchi. Oltre ai vantaggi evidenti per la schiena degli addetti, ora possono dedicarsi ad altre mansioni più gratificanti. Inoltre, in questo modo abbiamo eliminato ogni tipo di interferenza con il processo automatizzato”, aggiunge Manuel Bender, Vice Direttore di Filling Solids.

“Per preparare l’impianto alla stagione invernale, abbiamo completato tutti i lavori durante le ferie estive. L’installazione è stata estremamente facile e lineare, praticamente plug and play. Inoltre, grazie al supporto durante l’installazione ed ai suggerimenti utili del personale di Piab, siamo riusciti ad ottimizzare ulteriormente l’uso del gripper ed a sfruttarne tutte le potenzialità”, prosegue Grundstein.

La linea di gripper robusti per sacchi Piab è ideale per la pallettizzazione di sacchi in plastica, tessuto o carta contenenti granaglie, prodotti chimici, alimenti per cani, minerali e molti altri prodotti. Oltre ai gripper ibridi per sacchi regolabili, Piab offre anche gripper statici. Entrambi i tipi sono progettati per carichi utili di 25 e 50 kg. Eliminano l’esigenza di costosi utensili personalizzati e in genere possono essere configurati in meno di 5 minuti. Inoltre, gli elementi di presa in acciaio inossidabile sono stabili e robusti. Per il posizionamento di precisione dei sacchi sui pallet vengono utilizzate piastre di copertura specifiche. Entrambi i tipi di gripper possono essere equipaggiati anche con ventose per la posa delle interfalde o di eventuali ganci sui pallet.

 

 

A proposito di Piab

Piab fornisce soluzioni intelligenti per il mondo automatizzato, aiutando migliaia di utenti finali e produttori di macchinari nei settori di logistica per e-commerce, alimentare, farmaceutico, automobilistico e manifatturiero in generale a migliorare efficienza energetica, produttività e ambienti di lavoro. Con più di 500 dipendenti e un fatturato di 1,2 miliardi di SEK nel 2018, Piab è un'organizzazione globale con clienti in quasi 70 Paesi e una vasta rete di affiliate e distributori. Sfruttando lo sviluppo tecnologico continuo nei campi di automazione e robotica, e rivolgendosi a segmenti di mercato ed aree geografiche ad alta crescita, la visione di Piab è diventare il leader globale nelle soluzioni di presa e movimentazione.

A proposito di Sapho

Fondata nel 1971, Bilgram Chemie è un grossista leader di prodotti chimici, detergenti, purificanti, prodotti per impianti a biogas, mezzi di riscaldamento e raffreddamento, adesivi e sevizi come riempimento e realizzazione di impianti conto terzi. Il Gruppo Bilgram ha sede a Ostrach, Germania. I prodotti sono distribuiti anche tramite la propria affiliata di Francoforte sul Meno, Germania, e la holding di Kirchheim unter Teck, Germania. Grazie ad una vasta e ramificata rete di partner in tutta Europa, siamo sempre vicini ai nostri clienti e offriamo quindi una rete di vendita ottimale per diversi settori di attività. Inoltre, disponiamo di rappresentanti praticamente in tutta la Germania e in diversi altri Paesi europei.

Maggiori informazioni

Piab:

Kajsa Blixth, Vice President Marketing and Communications Manager
Tel: +46 (0) 8 630 25 85
E-mail: kajsa.blixth@piab.com

Sapho:

Uwe Grundstein, Technical Director
Tel: +49 (0) 7585-9312-0
Email: uwe.grundstein@bilgram.de
www.sapho-gmbh.de

 

Piab AB © 2020 Informativa sulla privacy

Seguici

Contattaci