Vai al contenuto

Piab movimenta microadditivi per alimenti per animali domestici e da allevamento nella soluzione Conberg

Pubblicato
Piab conveys micro additives in Conberg solution for petfood production

Sebbene i microadditivi siano una parte importante negli odierni alimenti per animali domestici e da allevamento, la loro quantità varia notevolmente in funzione del prodotto. Ciò rappresenta una sfida per l'automazione del trasporto dei microadditivi dalle stazioni di dosaggio al miscelatore. In Polonia, il system integrator Conberg ha sviluppato una soluzione efficace utilizzando il conveyor piFLOW®f di Piab.

I microadditivi, come ad esempio enzimi, vitamine o minerali svolgono un ruolo sempre più importante nella nutrizione animale. A seconda degli ingredienti e dei prodotti, questi sono aggiunti in quantità che possono variare da meno di cento grammi fino a dieci chilogrammi. Questa enorme differenza, oltre ad una tolleranza ridotta di perdita durante il trasferimento, rende estremamente difficile l'automazione del processo.

Confidando nell'esperienza di Piab, il system integrator Conberg, con sede a Nowy Sącz in Polonia, ha installato con successo un sistema di trasporto pneumatico utilizzando il conveyor piFLOW®fpresso un produttore di alimenti per animali. Oltre all'obiettivo di accelerare e snellire il processo, anche l'ergonomia ha svolto un ruolo importante. In precedenza, il miscelatore doveva essere caricato manualmente e ciò richiedeva che i sacchi degli ingredienti fossero portati al suo livello, che si trova ad otto metri dal piano terra, e svuotati al suo interno. Di conseguenza, anche il progetto di automazione ha richiesto il superamento di questi otto metri di altezza dalla stazione di alimentazione al miscelatore.

Adrian Rolka, Construction Manager di Conberg, spiega la configurazione del sistema: ”Al piano terra abbiamo installato una stazione di alimentazione composta da 10 contenitori. I contenitori sono riempiti manualmente con il rispettivo dosaggio di ogni microadditivo necessario per la produzione dell’alimento per animali. Ogni microadditivo è trasportato uno per volta dalla stazione di alimentazione al miscelatore. Per soddisfare il rigoroso livello di tolleranza, il processo di trasporto inizia con il prodotto di dosaggio più basso, che spesso pesa meno di 100 grammi. Quindi continua in sequenza crescente, fino a quando il lotto più grande, che può arrivare a 10 chilogrammi, non è stato trasportato al miscelatore. Quest’ordine garantisce che la maggior parte degli ingredienti di minor dosaggio sia trasportata attraverso il sistema e raggiunga il miscelatore. Poiché tutti gli ingredienti sono utilizzati in ogni preparazione, non è necessaria la pulizia tra il trasporto di sostanze diverse. Ciò permette che la soluzione adeguata sia il trasporto in ordine di peso.”

Per un utilizzo ottimale dello spazio e l'affidabilità del processo, il trasportatore piFLOW®f è installato sopra il miscelatore, a otto metri di altezza. “Questo design ha permesso l'installazione con una ragionevole distanza, supportando un processo efficiente che lascia spazio anche ad altri dispositivi della linea di trasporto. Ci ha anche permesso di soddisfare tutte le normative e di ottenere un rapido flusso di materiale”, aggiunge Adrian Rolka.

Una valvola a farfalla tra ogni contenitore e il tubo del conveyor permette di aspirare i microadditivi dalla rispettiva unità. Insieme alla potente ed energicamente efficiente pompa a vuoto COAX® di Piab, questa soluzione assicura una velocità di trasporto che mantiene pulita la tubazione, riducendo ulteriormente la perdita di sostanze nel processo.

“Grazie alla nostra esperienza con i conveyor Piab derivante da altri progetti e all'assistenza professionale degli esperti locali dell’azienda svedese, siamo stati in grado di sviluppare una soluzione ottimale per i nostri clienti, che non solo accelera il processo, ma elimina anche le attività non ergonomiche degli operatori,’ riassume Joanna Zielińska -Pałka, Executive Manager di Conberg, riferendosi alla collaborazione con Piab.

Il conveyor piFLOW®f è ampiamente utilizzato nei settori in cui è richiesta la qualità degli alimenti. È impiegato come alternativa ai trasportatori meccanici, in particolare, quando è necessario un trasporto in un sistema sigillato senza polvere e con minimi interventi di manutenzione.

Tadeusz Fobke, Vacuum Conveying Product Sales Manager presso Piab Poland, aggiunge “I nostri conveyor della serie piFLOW®f sono molto adatti per il trasporto di ingredienti o alimenti per animali domestici. Non solo hanno un'altezza di costruzione ridotta, un ingombro ridotto e un basso livello di rumorosità, ma sono anche facili da pulire. Pertanto, si adattano perfettamente alle aziende che producono diverse preparazioni con cambi frequenti e al trasporto di ingredienti oleosi.”

Per supportare al meglio le aziende di grandi dimensioni, Piab ha ampliato la sua gamma piFLOW®i/f con un nuovo conveyor per lotti più voluminosi. ll nuovo piFLOW®i/f ha un volume interno da 28 litri e offre la possibilità di aumentare le prestazioni della pompa. Questo si realizza installando due pompe piBASIC 400 o 600.

In tal modo, la capacità del conveyor è aumentata dalle attuali 5 tonnellate all'ora (volume interno di 14 litri gestito con una pompa piBASIC 600) a 7,5 tonnellate all'ora (volume interno di 28 litri gestito con due pompe piBASIC 600).

I conveyor Piab per l'industria alimentare soddisfano tutti i requisiti di settore in quanto sono dotati di un alloggiamento in acciaio inox (ASTM 304) e le guarnizioni, a diretto contatto con il prodotto da trasportare, sono conformi alle direttive FDA ed europee. Il piFLOW®f di Piab è anche certificato ATEX Polveri.

Vuoi saperne di più? Contattaci!

Choose your language

Non si può confrontare

Non è possibile confrontare diversi tipi di prodotto. Vuoi rimuovere i prodotti esistenti?

Inviaci un commento